E’ con assoluto piacere che la Direzione dell’Asylum Fantastic Fest da il benvenuto in questa Prima Edizione ad uno dei più importanti disegnatori europei: John McCrea.

JohnMcCrea_by_spike_baker (1)John McCrea nasce a Belfast nel 1966. Dopo aver lavorato su “Centurions” e “G.I. Joe: European Missions”, inizia a pubblicare su “2000 AD”. La svolta avviene nel 1989 quando è chiamato a illustrare, per la rivista “Crisis”, il debutto di Garth Ennis “Troubled Souls” e il successivo “For a Few Troubles More”. La collaborazione con Garth Ennis prosegue negli anni successivi su “Judge Dredd” e “Chopper: Earth, Wind & Fire”. Nel 1993, sempre in coppia con Garth Ennis, debutta sul mercato statunitense su “The Demon” per DC Comics ed è proprio all’interno di “The Demon” che farà la prima apparizione “Hitman”, personaggio creato da Ennis e McCrea protagonista di una propria serie dal 1996 al 2001 (per un totale di 60 numeri) vincitrice di un premio Eisner. Nello stesso periodo, sempre in coppia con Ennis, McCrea disegna la serie “Dicks” a cui seguirà qualche anno dopo “Dicks II”. Le collaborazioni successive in coppia con Garth Ennis spazieranno da due spin-off di “The Boys”(“Herogasm” e “Highland Laddie”) a “Preacher Special: Tall in the Saddle”, da “Spider-Man’s Tangled Web a “The Punisher”. Nel 1999 disegna, su testi di Jamie Delano e Tom Peyer, la miniserie “Cruel and Unusual” (Vertigo) e dal 2000 al 2001 la miniserie “Jenny Sparks: The Secret History of the Authority” (Wildstorm) su testi di Mark Millar.

Nel 2001 crea con lo sceneggiatore Doselle Young la serie “The Monarchy” (DC Comics) e nel 2005 la miniserie “The Atheist” (Image) su testi di Phil Hester. Nel 2012 lavora alla serie a fumetti “Mars Attacks!” Scritta da John Layman e pubblicata da IDW. Nello stesso periodo pubblica una storia di “Deadpool” per la Marvel, la storia “Progenitor” per la rivista online “Aces Weekly” e su “Ghosts” (Vertigo). Nel 2015 torna a lavorare dopo anni con Garth Ennis realizzando la miniserie “All-Star Section Eight” (DC Comics). Tra i tanti altri fumetti ai quali ha lavorato in carriera John McCrea ricordiamo anche: The Authority (WildStorm, 1999), “Wonder Woman” (DC, 2000), “Star Wars Tales” (Dark Horse, 2001-2003), “Spider-Man: Get Kraven” (Marvel, 2002), “Wolverine” (Marvel, 2003), “The 99” (Teshkeel Comics, 2007-2008), “Captain America Theater Of War: A Brother In Arms” (Marvel, 2009), “Transformers” (Titan, 2009), “Batman” (DC, 2011), “Mythic” (Image, 2015-2016), “Dead Rabbit” (Image, 2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...