Dal 9 al 18 ottobre si è tenuto lo Screamfest, uno dei più importanti festival del cinema horror indipendente. Lungometraggi da tutto il mondo vengono ogni anno selezionati e quest’anno c’è stata anche una rappresentanza italiana.

You Die - outoutmagazine 1.jpg

Girato interamente a Torino e con un low budget, You Die – Scarica l’app, poi muori porta le nuove tecnologie nel mondo degli horror, raccontando di un’applicazione che dal momento in cui viene installata sul telefono, il proprietario del telefono ha un tempo di 24 per trovare un’altra persona a cui farla scaricare, guadagnando così altre 24 ore, altrimenti muore.

I tre registi torinesi, Alessandro Antonaci, Stefano Mandalà e Daniel Lascar, hanno utilizzato i pochi soldi a disposizione e anche grazie all’aiuto di parenti e amici, hanno messo in piedi un horror che esplora l’animo umano mettendone in luce gli aspetti più oscuri che emergono attraverso l’uso dei social.

Il film è stato girato all’interno della casa della “nonna di un amico” e nelle zone più periferiche e degradate della città, sfondo perfetto di delitti paranormali. Inoltre una software house torinese, Ulixe, ha deciso di riporre la proprio fiducia nel progetto investendo sull’app ufficiale del film, creando quindi un nuovo tipo di interattività e riducendo la distanza tra il pubblico ed il grande schermo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...